Cerchiamo il nostro spazio in ogni cosa! Lo cerchiamo tra gli altri, nel lavoro, nel tempo libero…cerchiamo uno spazio che ci doni qualche frammento di piacere così da riempire un po’ di più la nostra vita. Cerchiamo il nostro spazio in un sogno, in un desiderio, in un domani, così che possiamo andare oltre questo momento che troppo spesso è fragile e scontato. Cerchiamo il nostro spazio in un ricordo, così da rimenbrare a noi stessi che per un po’, almeno, ci siamo sentiti vivi. Accettiamo che tanti spazi, imposti o presi in prestito diventino ciò che non siamo, cioè solo la proiezioni degli spazi degli altri.

Ma possiamo trovare “lo spazio” che non incontreremo cercando, ma iniziando a sentire e così ad essere osservatori e testimoni della sua presenza dentro di noi. Quello spazio non è posto al di fuori, ma dentro di noi. Non è temporaneo, ma permanente. Non chiede nulla, ma dà tutto. È in noi, e si manifesta attraverso di noi. La nostra consapevolezza lo risveglia, e nall’abbandonarci ad esso, tutta la vita acquista significato, e si riempie di unità.

Jhonny

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu