La teatralità e la platealità non appartengono al nuovo mondo. Il nuovo mondo é essenziale. Gentilezza e purezza lo caratterizzano. Nulla di artificiale lo può abitare. La reputazione – ossia io sono ciò che gli altri dicono di me – non determinerà più la realizzazione dell’individuo nel nuovo mondo. Tutto viene ripulito, sempre più profondamente. Tutto viene portato alla purezza. Quando tutto ciò che é stato costruito sopra l’essenza per renderla più scintillante ed attraente
Articoli   , , , , , , , , ,
Da bambini tendevamo sempre a chiedere ai nostri genitori qualcosa che ci piaceva o che desideravamo. Lo facevamo spontaneamente mentre eravamo ancora connessi con la memoria della creazione, ancora consapevoli del nostro ESSERE CREATORI.   I genitori però interpretavano quel desiderio con tutte le restrizioni e le limitazioni che si portavano appresso dalla loro storia passata. E così molto spesso rispondevano: “no, non possiamo spendere altri soldi per questo, in questo momento!” oppure si arrabbiavano
Articoli
Hai ricevuto un dono immenso, il tuo corpo. Ti ama incondizionatamente. È il più grande amore di sempre. Tua é però la scelta di viverlo consapevolmente. Esso si sveglia con te al mattino, ti accompagna passo dopo passo, ininterrottamente, senza negarti mai nulla e alla sera si spegne con te. Non dice mai di no, anche quando non lo rispetti. Il più delle volte te ne dimentichi, lo dai per scontato, tanto sai che c’é.
Articoli   , , , , , , , , , , , ,
Nella tradizione dei Veggenti del Sud, ogni azione di autosabotaggio é diretta ed orchestrata dall’ombra ed é la Medicina del Coyote imbroglione. Il Coyote é il totem che può presentarci lezioni che ci arrivano “alle spalle”, inaspettatamente, affinché possiamo “rivelare” esattamente come stiamo ostacolando noi stessi. È questo un grande momento di passaggio, dove ognuno affronta la sua personale Iniziazione. L’iniziazione avviene attraverso le scelte che facciamo. Gli ostacoli sono specchi nei quali possiamo guardarci
Articoli   , , , , , ,
Quando il contenitore é pieno a nulla serve continuare a riempirlo. Ci lasciamo troppo riempire da tutto ciò che si agita all’esterno, quando la cosa veramente saggia sarebbe svuotarci completamente. Solo così comprenderemo che l’unica sorgente che ci “riempie” veramente é dentro e non fuori. Vedete il problema non é capire ciò che vi riempie e vi fa male, perché quello lo potete riconoscere. Il vero problema é mettere in discussione quello che vi riempie
Articoli   , , , , , , , , , , ,
Il difficile non é ancorare il nuovo, ma dissolvere il vecchio. Ecco perché strato dopo strato devi spogliarti dai molti abiti che ricoprono il tuo vero Sé. Destrutturare vecchie memorie di dolore, condizionamenti, limiti ed interferenze é un lavoro di presenza. La tua presenza nell’esperienza ORA, riporta a te ogni aspetto di te. Quando tutti i frammenti sono ritornati a te, essi non ti trattengono più. La liberazione si compie. Ti sei liberato. Questo non
Articoli   , , , , , , , , , , , ,
Ognuno ha una propria curva di apprendimento. Nulla può essere forzato. L’integrazione ha i suoi tempi. L’orologio dell’uomo deve sintonizzarsi con il divenire dello spirito. Non può essere all’incontrario. Ogni passaggio é bilanciato a secondo del progetto dell’anima. La realtà fisica pertanto é il terreno nel quale l’anima può raggiungere la sua realizzazione. È un viaggio iniziatico di continue morti e rinascite dove nulla é lasciato al caso. Non potrebbe essere diversamente. Tutte le parti
Articoli   , , , , ,
Ci sono momenti di passaggio che TOCCANO la vita di tutti. Sono momenti di grande cambiamento, nei quali nulla può restare come prima. Tutto si sgretola e nulla rimane al suo posto. In questi momenti i nostri personali BOZZOLI – che avevamo diligentemente “filato” per garantirci continuità e sicurezza e un rifugio immediato – improvvisamente si sgretolano. Bruscamente, ma inevitabilmente, veniamo spinti fuori. È un richiamo alla VITA, alla VITA vera! Sì perché essere all’interno
Articoli   , , , , , , , ,
Rimanete in ascolto, non sprecate questo tempo. Ascoltate il vostro corpo, chiede tutta la vostra attenzione. Sta affrontando una trasformazione senza precedenti. Sta integrando nuove qualità e potenzialità, ma per fare questo deve lasciare andare tutto ciò che non é più necessario. Sta rilasciando vecchie memorie, traumi, ferite e dolore. Sta rilasciando un passato che lo ha reso pesante, rigido, ammalato. Ecco perché é importante che lo sosteniate e lo amiate, che vi prendiate cura
Articoli   , , , , , , , , , , ,
Ognuno di noi é come una casa composta da tante stanze. Conosciamo ben poco della nostra casa, in quanto abitiamo le solite poche stanze nella quali la vita ristagna  nelle consuete abitudini. Conosciamo tutto di quelle poche stanze, ogni dettaglio, angolo, aspetto. Questo ci dà sicurezza e ci aiuta a sentirci meno soli. Tutte le altre stanze però sono ancora chiuse. Tante voci purtroppo continuano a riecheggiare nella nostra testa chiedendoci di rimanere dove siamo,
Articoli   , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu