Nel Tao si dice: “Non puoi discutere dell’oceano con una rana in un pozzo, poiché è intrappolata in uno spazio confinato. Non puoi parlare di ghiaccio con un insetto estivo, poiché è vincolato a una sola stagione.”
 
Ognuno vive con il proprio livello di consapevolezza, dettato dall’esperienza personale, e dalla sua capacità di “leggere” e “decifrare” il significato insito e profondo di tutto ciò che incontra. 
 
Non possiamo mai pretendere di cambiare chi ci sta accanto, ma possiamo cambiare noi stessi, trasformando il limite del nostro giudizio in apertura e accoglienza dell’altrui consapevolezza, anche se ai nostri occhi é inconsapevolezza.
 
Ogni pianta cresce con il suo ritmo. Se fossi in voi non forzerei la pianta. Troppa cura può farle male. Non rimuovete troppo la terra e aspettate che sia asciutta prima di bagnarla. La pianta si volge in direzione della luce: lasciate che scelga la direzione che vuole.
 
Jhonny

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.