Tutto, prima o poi, viene ridimensionato. Tutto prima o poi torna all’essenziale. Ciò che é idealizzazione, ciò che i bisogni e i vuoti proiettano all’esterno, ciò che é attaccamento verso qualcuno o qualcosa, ciò che é adattarsi alle risposte degli altri, ciò che é menzogna, tutto, proprio tutto, prima o poi si trasforma.
Forze involutive ed evolutive si alternano in un ritmo perfetto, in un continuo respiro cosmico. Tutto é ritmo e ritmo é ritorno all’equilibrio. Ciò che accade accade perché deve accadere. Nulla può esistere al di fuori della perfezione della creazione. Le leggi che la governano sono assolute e mai parziali.
Essere nel flusso é non rimanere intrappolati nelle resistenze create da interpretazioni personali. Solo nella piena fiducia si consegue la verità. Ma fiducia non é ingenuità, ma bensì lucidità, equilibrio e coraggio nel muovere ogni passo allineati con il proprio sentire.
Allenatevi dunque ogni giorno a radicarvi nelle vostre qualità interiori. La vera strada é quella che porta dentro, si dentro di voi, così che possiate esplorarvi e riconoscervi. È un contatto, un allineamento che giorno dopo giorno vi rinforza e vi rigenera. Unendo i puntini, uno alla volta, piano piano prenderà forma il quadro più grande. Tutto é come deve essere ed ognuno é dove deve essere.
Jhonny

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.