Kharisma
l’essenza dell’autenticità, la scoperta del talento, il segreto della trasmutazione alchemica

Kharisma deriva dalla parola greca “Kharis.” Kharis significa dare nella grazia. Dare con grazia. La gente dirà che è carismatico perché fisicamente attraente o perché… insomma, in lui/lei c’è qualcosa. Ha un bel sorriso forse, begli occhi. Cercheranno di “interpretare” ciò che sentono perché non sanno come identificarlo, non sanno come parlare del Kharisma. A quel punto pensano ad altro. Lui/lei è carismatico perché si è permesso di “venire fuori”, di emergere dalle sovrastrutture della personalità e non si è inquinato con cose che non sono sue. Ha smesso di recitare.

Nella sua pubertà biologica ha affrontato anche la sua pubertà spirituale. Il kharisma è l’autenticità senza limiti, ed è in voi. Non cercate di controllarlo o di manipolarlo, allora attrarrà a voi cose che prima non avreste mai potuto immaginare. Il Kharisma è il vero magnete, siete tornati nella coscienza.

 

Coloro che pensano che l’Alchimia sia strettamente di natura terrestre, minerale e metallica, si astengano. Coloro che pensano che sia unicamente spirituale, si astengano. Coloro che pensano che essa sia solo un simbolismo utilizzato per rivelare analogamente il processo della “realizzazione spirituale”, in breve che l’uomo sia la Materia e l’Athanor dell’Opera, abbandonino.                                                           Claude D’Ygé

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.